Sempre più paesi di tutto il mondo stanno legalizzando la cannabis medica. Come risultato, il numero di pazienti che hanno iniziato ad essere trattati con cannabis terapeutica è anche aumentato. Un problema, ancora in corso e fortemente discusso, è se ai pazienti dovrebbe essere concesso di guidare su strade pubbliche dopo aver assunto cannabis terapeutica. In Germania per esempio, dove

Cannabidiolo per smettere di fumare

Di questi tempi, fumare è diventata un’azione comune, un comportamento sociale, un’abitudine quotidiana. Oggi, ci sono 1.1 milioni di fumatori in tutto il mondo, rappresentando circa 1/7 della popolazione mondiale. Tuttavia, i danni causati dal consumo di tabacco sono ampiamente conosciuti e diffusi, come ad esempio l’aumento di rischio di cancro, infarto, problemi di fertilità, ecc.

Al giorno d’oggi, l’uso della cannabis terapeutica continua a crescere e, con l’invecchiamento della popolazione, la cannabis medica viene utilizzata sempre più in pazienti anziani. Questo articolo ha l’obiettivo di consigliare le caratteristiche dell’utilizzo della marijuana medica nei pazienti anziani e di valutare l’efficacia e sicurezza di questo trattamento. A causa del fenomeno mondiale dell’invecchiamento,

L’unica maniera in cui possiamo conoscere i reali benefici medici della pianta di marijuana e delle sue componenti è conducendo un’estensiva ricerca sulla cannabis terapeutica. Così, come per ogni nuovo farmaco, è imprescindibile che ogni aspetto di esso venga studiato, al fine di avere una totale comprensione degli effetti che possiede su differenti patologie. Abbiamo bisogno di

KALAPA CLINIC – TERAPIE CONTROLLATE

Presso la Kalapa Clinic, (Carrer Gran de Gràcia, 15, 08012 Barcelona, Spagna) il primo consultorio medico sulla cannabis terapeutica in Europa, i pazienti ricevono quella che è conosciuta come terapia controllata. Ciò significa che il caso di ogni paziente è valutato individualmente e viene stabilito un protocollo sulla cannabis medica specifica per lui, in base ad

Il Canada legalizza la cannabis

Il 17 Ottobre, il Canada si è convertito nel secondo paese a livello mondiale, dopo l’Uruguay, a legalizzare la cannabis. La legislazione permette la vendita al pubblico, regolata però differentemente nelle varie provincie. In alcuni casi è permessa la coltivazione, mentre in altri, come in Québec e Manitoba, la coltivazione non è permessa. La legalità della

I terpeni conferiscono alle varietà di cannabis i loro sapori caratteristici. Sono gli oli aromatici che la pianta produce e che danno ad una varietà un gusto fruttato o di menta, un aroma di terra o di agrumi oppure un odore di formaggio. Le piante di cannabis producono terpeni nelle stesse ghiandole in cui producono

Ci sono stati molti casi di produttori di olio di CBD che hanno etichettato erroneamente i propri prodotti, e infatti uno studio ha stimato che quasi il 70% di tutti i prodotti al CBD venduti online possedevano etichette errate. Questo problema evidenzia che l’effetto dell’olio potrebbe essere differente e questo inciderebbe sui possibili benefici medici e terapeutici del CBD.

Molte malattie causano problemi di mobilità e di abilità motorie. Contrazioni muscolari, movimenti e dislocamenti possono venire alterati e possono causare nel paziente una riduzione di mobilità. In molte occasioni, le persone con problemi di mobilità non possono muoversi indipendentemente e richiedono assistenza materiale (sedia a rotelle o stampelle) o l’aiuto di altre persone durante

TORNA SU